CHI SIAMO



L' Associazione culturale "Arte a Livorno... e oltre confine" nasce nel dicembre dell'anno 2012 nella convinzione che la creatività possa partecipare, almeno in parte, a una trasformazione positiva della società, contribuendo al miglioramento della qualità della vita di tutti i cittadini.

L' Associazione, che in continuità ideologica e programmatica con la conosciuta pubblicazione editoriale, ne assume il nome, prende vita dalla volontà di Stefano Barbieri (critico d'arte), Alessandra Rontini (giornalista pubblicista e curatrice di eventi espositivi) e Mauro Barbieri (direttore della rivista "Arte a Livorno... e oltre confine) di dare forma e sostanza al proprio impegno verso la promozione e l'attuazione di iniziative a carattere artistico, culturale, sociale ed educativo.

L' Associazione, senza fini di lucro, persegue finalità di promozione e sviluppo nel campo artistico e della creatività e opera nella assistenza, informazione, istruzione e formazione a favore di artisti, e più in generale di tutti i soggetti interessati al mondo dell'arte. Si dedica, in particolare, alla promozione di mostre personali e collettive, alla presentazione di pubblicazioni editoriali, alla creazione di concorsi pittorici, grafici, scultorei e fotografici, anche a livello nazionale ed anche in collaborazione con enti, gallerie ed altre associazioni. ma anche di molto altro ancora.

L' Associazione è aperta a tutti coloro che desiderino offrire la propria collaborazione, sia attraverso diretti e specifici contributi culturali che mediante l'apporto di mezzi per lo svolgimento delle sue attività.



I SOCI FONDATORI



Stefano Barbieri - Presidente

Laureato in Giurisprudenza, master in "management delle PMI", ha lavorato come addetto amministrativo e come istruttore amministrativo contabile nel mondo delle Camere di Commercio. Fin dalla metà degli Anni Novanta opera come critico d'arte, con particolare riferimento all'arte contemporanea labronica e toscana. Al suo attivo sono numerosi testi critici, recensioni di artisti e presentazioni di eventi espositivi, pubblicati in cataloghi personali e collettivi. Collaboratore, fin dal 1996, del periodico d'arte Pittura Livornese, nel 1998 diviene redattore della rivista Arte a Livorno... e oltre confine, ruolo che anche attualmente svolge con passione.


Alessandra Rontini - Vicepresidente

Laureata in Economia e Commercio, giornalista pubblicista dal 2011, è da sempre nel mondo dell'arte, essendo figlia del maestro Giulio Rontini da Vicchio e nipote del maestro Ferruccio Rontini. Si dedica presto alla promozione artistica, seguendo il padre nella gestione dello studio di famiglia. Nel 1998 diventa direttrice della Galleria Rontini, ampliamento del piccolo studio di città del nonno aperto nel 1954. Nel 2000 entra in contatto con diverse realtà artistiche livornesi e non solo, entrando a far parte dell'associazione FIDAPA. Nel tempo acquisisce esperienza e notorietà come curatrice artistica nell'organizzazione di mostre collettive e personali. Dal 2004 è la responsabile artistica della Rassegna Nazionale FIDAPA Livorno. Nel 2005 inizia ufficialmente a collaborare con la rivista Arte a Livorno... e oltre confine, di cui diviene vicedirettore nel 2011.


Mauro Barbieri - Segretario e tesoriere

Specialista Sala consulenza e risparmi di Poste Italiane, è attivo nel mondo dell'arte, di cui è appassionato da sempre, fin dal 1988. Nel 1995 fonda il periodico mensile Pittura Livornese, che presto si afferma come una delle pubblicazioni di riferimento in campo toscano. Nel 1998 progetta e realizza la nuova rivista Arte a Livorno... e oltre confine, di cui è ancora oggi direttore editoriale e la cui distribuzione e notorietà oltrepassa i confini regionali. Opera attivamente come organizzatore di mostre, di concorsi e di incontri d'arte. Dal 2000 collabora con alcune prestigiose gallerie d'arte ed associazioni culturali operanti sul territorio toscano. E' socio dello storico sodalizio Gruppo Labronico, nucleo di importanti artisti fondato a Livorno nel 1920.


 
© 2017 Associazione Culturale Arte a Livorno... e oltre confine